25 ottobre 2012

minimum

Minimun è una sorta di manifesto del minimalismo e della semplicità, con particolare riferimento all'arte e all'architettura, scritto dall'architetto inglese John Pawson nel 1996, da poco tempo in versione minima anche nel formato.
 
Questo libro è un tentativo di dare forma ad alcuni pensieri sul concetto di semplicità applicato all'arte e all'architettura [...] esplorando le possibilità che offre al lavoro creativo [...]
Il "minimum" può essere definito come la perfezione che un oggetto raggiunge quando non è più possibile migliorarlo per sottrazione [...]

15 ottobre 2012

città e spazio aperto

...Una delle più rilevanti differenze tra la città del passato e la città contemporanea sta nei rispettivi rapporti di copertura; un punto che è stato costantemente messo in luce dagli urbanisti del secolo XX...
...Chiunque metta oggi a confronto la mappa di una parte di città costruita nel XX secolo, con quella di una parte di città ottocentesca o di epoche precedenti non può che notare la radicale differenza tra i rapporti di copertura conseguente a un'imponente espansione, nella città del XX secolo, dello spazio aperto...
...Ma entro uno spazio più dilatato il singolo oggetto architettonico ha assunto un'autonomia tecnica e formale che gli era prima sconosciuta; una libertà che ha distrutto grammatiche e sintassi, gerarchie e ordini precedenti; che, in particolare, si è opposta all'unificazione linguistica della città ottocentesca (Kaufmann, 1933)... (Bernardo Secchi, Prima lezione di urbanistica, 2000 - Cap. V Città moderna e città contemporanea)


10 ottobre 2012

un architetto cinese

Wang Shu è un architetto cinese. Soprattutto però è il primo architetto cinese ad aver vinto il Pritzker Prize, che è un po' come il premio Nobel per l'architettura, assegnatogli ufficialmente lo scorso maggio. Questo premio dimostra in maniera evidente lo spostamento del baricentro del mondo verso nuove frontiere, di cui la Cina è senz'altro la più importante.
È cambiato qualcosa per Wang Shu dopo il Pritzker? Prima in Cina le gente comune non si occupava dell' architettura. Oggi, dopo il premio, tutti sembrano volersene interessare. Anche questo, in fondo, è un modo per ritrovare le nostre tradizioni. Guardando al passato.

4 ottobre 2012

gastronomia e packaging

Ieri Claudia Neri, designer e art director, ha scritto un articolo piuttosto interessante sul blog la nuvola del lavoro del corriere a proposito di cibo italiano e della sua vendita all'estero.


1 ottobre 2012

Roma Sì Muove


Perchè è sempre meglio essere informati, soprattutto su iniziative che possono interessarci.
Per firmare c'è tempo fino al 5 ottobre.